Come Eliminare il Grasso Viscerale in Menopausa

Prima di sapere come eliminare il grasso viscerale in menopausa è bene che tu sappia che questo tipo di grasso è diverso da quello addominale.

Per renderti facile la comprensione, puoi pensare al grasso viscerale come a un tessuto che avvolge gli organi. 

Ti starai chiedendo: e allora come faccio ad eliminarlo? Non preoccuparti, qui avrai a disposizione una piccola guida su come rimetterti in forma!

Mantenere una buona dieta

Le care vecchie abitudini alimentari devono essere sempre regolate in base all’età che si ha. Ogni piano nutrizionale ha uno scopo ben preciso. Per diminuire la quantità di grasso viscerale basta seguire poche ma importanti regole. 

Rivedere le tue abitudini alimentari, eliminando cibi che non contribuiscono al tuo scopo, ti farà bene. Ecco qui qualche consiglio.

Cibi che fanno bene

  • Pesce azzurro. Proprio questo tipo di pesce contiene Omega-3, utile a ridurre il grasso viscerale. 2-3 porzioni a settimana bastano. Ad alto contenuto di questi grassi definiti polinsaturi sono: merluzzo, sgombro, salmone, alici, pesce bandiera, ventresca e pesce spada;
  • Cibi con proteine magre. Troviamo nelle carni pollo, agnello e tacchino, nei legumi fagioli, lenticchie, piselli e ceci, nei latticini yogurt greco, grana, latte e ricotta. Infine non dimenticare la frutta secca: noci, arachidi, mandorle e anacardi;
  • Bevi. Bere tanta acqua (circa 2 litri al giorno), aiuta a regolarizzare l’intestino. L’acqua è un liquido essenziale per il nostro organismo, non c’è nulla che possa sostituirla;
  • Fibre solubili. Frutta come mele, prugne e pere; cereali come avena, crusca d’avena e orzo. Infine verdure, fonte imprescindibile di minerali essenziali e vitamine

Cibi da evitare

  • Cibi con grassi saturi e idrogenati. In questa categoria ci trovi molti prodotti confezionati: grissini, salatini, margarina, burro, barrette, brioche, patatine in busta, piatti pronti o surgelati, dadi da brodo e barrette.
  • Junk food. Letteralmente “cibo spazzatura”, questo perché hanno un elevato apporto di colesterolo cattivo e acidi grassi idrogenati. Non proprio il meglio per la tua dieta;
  • Dolci e gelati. Va bene lo zucchero, ma senza esagerare. Un piccolo sgarro alla dieta può andare, ma prova a prendere questo elemento dalla frutta, ad esempio;
  • Creme spalmabili. Evita un consumo smoderato di questi prodotti, preferisci burro d’arachidi, marmellata o miele…;
  • Modera sempre l’assunzione di alcolici

Fare attività fisica

Una sana abitudine di vita è sempre quella di svolgere regolarmente attività fisica. Tra le tante discipline esistenti ce ne sono diverse che potrebbero servirti allo scopo. Specie per l’adipe viscerale i tipi di allenamento indicati sono quelli a medio alta intensità o HIIT

HIIT è l’acronimo di High Intensity Interval Training, un tipo di allenamento intervallato ma intenso. Gli esperti consigliano 20 minuti di HIIT 3-4 volte la settimana per combattere la formazione del grasso viscerale.

Ma ogni tipo di attività fisica, nel lungo termine, aiuta a sentirsi meglio. Spesso sono consigliati allenamenti cardio come tapis roulant, cyclette, jogging e camminata. Tutto però, con costanza e determinazione!

Gestire al meglio lo stress

Se ne parla sempre più frequentemente, e questo metodo vale per chiunque: chi ha problemi di grasso addominale e di grasso viscerale. Ma la verità è che ogni tipo di stress è dannoso per la nostra salute, sia fisica che mentale.

Imparare a gestire il proprio stress significa ritornare ad uno stato di benessere psicofisico. Quando corpo e mente sono stressati comunicano all’organismo ona sorta di “stato di pericolo”, per cui la soluzione è quella di immagazzinare più grasso possibile per il futuro

Di sicuro uno dei modi su come eliminare il grasso viscerale in menopausa è questo. Ma come puoi fare per gestire il tuo stress?

  • Respira profondamente. A questo scopo esistono esercizi di meditazione e yoga. Queste pratiche servono a correggere e regolarizzare la respirazione. Tramite questi esercizi si bruciano grassi. Perché? Lo yoga e la meditazione aumentano la frequenza cardiaca in modo salutare, accelerando il metabolismo e, di conseguenza, bruciando calorie;
  • Dormire bene. 7-8 ore di sonno sono la via di fuga da uno stile di vita stressato ed eccessivamente intenso. Studi affermano che quando si dorme meno di 7 ore, si tende a produrre grelina. La grelina è un ormone che tende a farci assumere eccessivi zuccheri;

Spero di esserti stata utile. Seguendo questa piccola guida su come eliminare il grasso viscerale in menopausa, forse potrai raggiungere i risultati che tanto desideri.

Nel mio blog ho parlato anche di Come eliminare il grasso addominale in menopausa che ti consiglio di leggere.

Lascia un commento

Vuoi Perdere Peso in maniera semplice?

X